Bronchenolo Sedativo e Fluidificante Sciroppo

-35%

Bronchenolo Sedativo e Fluidificante Sciroppo

0 out of 5

11,30 7,30

BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE è utilizzato per il trattamento
sintomatico della tosse, serve a calmare la tosse e a rendere il catarro più
fluido, quindi più facilmente eliminabile.

Support

Descrizione

Foglio illustrativo: informazioni per il paziente
BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE, 1,5 mg/ml + 10
mg/ml, sciroppo
Destrometorfano bromidrato, Guaifenesina
Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo
medicinale perché contiene importanti informazioni per lei.

[showhide type=”pressrelease” more_text=”Continua a leggere…” less_text=”Mostra meno..”]

Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo
foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare.
– Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo.
– Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista.
– Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti
non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista.
Vedere paragrafo 4.
– Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un
peggioramento dei sintomi dopo 5-7 giorni di trattamento.
Contenuto di questo foglio:
1. Che cos’è BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE e a cosa serve
2. Cosa deve sapere prima di prendere BRONCHENOLO SEDATIVO E
FLUIDIFICANTE
3. Come prendere BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE
4. Possibili effetti indesiderati
5. Come conservare BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE
6. Contenuto della confezione e altre informazioni
1. Che cos’è BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE e a cosa
serve
Questo medicinale contiene 2 principi attivi:
 il destrometorfano bromidrato, che serve a calmare la tosse;
 la guaifenesina, che agisce fluidificando il catarro.
che appartengono alla classe dei medicinali sedativi della tosse ed
espettoranti.
BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE è utilizzato per il trattamento
sintomatico della tosse, serve a calmare la tosse e a rendere il catarro più
fluido, quindi più facilmente eliminabile.
Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo 5-7
giorni di trattamento.
2. Cosa deve sapere prima di prendere BRONCHENOLO SEDATIVO
E FLUIDIFICANTE
Non prenda BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE se:
 è allergico al destrometorfano bromidrato, alla guaifenesina o ad uno
qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al
paragrafo 6);
Documento reso disponibile da AIFA il 09/08/2019
Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei
medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell’autorizzazione
all’immissione in commercio (o titolare AIC).
 sta assumendo o ha assunto nelle ultime due settimane medicinali
usati contro la depressione chiamati inibitori delle monoamino-ossidasi
(IMAO);
 ha o rischia di avere problemi respiratori (insufficienza respiratoria), per
esempio ha malattie croniche ostruttive delle vie respiratorie,
polmonite, un attacco di asma in corso o aggravamento dell’asma.
Non usare BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE in bambini con
meno di 6 anni di età.
Avvertenze e precauzioni
Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere BRONCHENOLO
SEDATIVO E FLUIDIFICANTE se:
 ha tosse da lungo tempo (cronica o persistente), come quella che si
manifesta in caso di asma o enfisema;
 ha gravi problemi al fegato o ai reni;
 sta assumendo medicinali usati contro la depressione chiamati inibitori
selettivi della ricaptazione della serotonina o antidepressivi triciclici;
 sta assumendo altri farmaci per la tosse o il raffreddore.
Se la sua tosse non migliora o se nota febbre alta, lesioni della pelle come,
ad esempio, cambiamenti di colore a macchie o diffusi (eruzioni cutanee) o
mal di testa persistente, contatti il medico poiché potrebbe essere
necessario modificare la sua terapia.
Faccia attenzione poiché questo medicinale può causare alterazioni (falsi
positivi) degli esami che misurano la concentrazione di acido
vanilmandelico nelle urine. In tal caso, comunichi al suo medico che sta
assumendo BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE.
Altri medicinali e BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE
Non prenda questo medicinale se sta assumendo o ha assunto nelle ultime
due settimane medicinali usati contro la depressione, chiamati inibitori
delle monoamino-ossidasi (IMAO), poiché ciò aumenta il rischio di reazioni
avverse anche gravi, come ad esempio la sindrome serotoninergica (vedi
paragrafo 4).
Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente
assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale. Questo è
particolarmente importante se è in terapia con:
 medicinali usati contro la depressione chiamati inibitori selettivi della
ricaptazione della serotonina o antidepressivi triciclici;
 fenilpropanolamina, medicinale usato contro il raffreddore;
 medicinali che inibiscono il citocromo P450 2D6, quali ad esempio:
– chinidina e amiodarone, usati contro le alterazioni del ritmo del cuore
(aritmie);
– fluoxetina e paroxetina, usati contro la depressione;
– aloperidolo e tioridazina, usati nelle malattie che causano perdita di
contatto con la realtà (psicosi).
BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE con alcool

Non assuma alcool durante il trattamento con questo medicinale, poiché
ciò potrebbe causare o peggiorare alcuni effetti indesiderati, ad esempio la
sonnolenza.
Gravidanza e allattamento
Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una
gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al
medico o al farmacista prima di usare questo medicinale.
Nelle donne in stato di gravidanza e durante l’allattamento, il medicinale
deve essere somministrato solo in caso di effettiva necessità e sotto il
diretto controllo del medico.
Guida di veicoli e utilizzo di macchinari
BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE può causare sonnolenza e
vertigini. Faccia particolare attenzione prima di mettersi alla guida di
veicoli o di usare macchinari.
BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE contiene:
 saccarosio; se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni
zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale;
 propile e metile para-idrossibenzoati, che possono causare reazioni
allergiche (anche ritardate);
 alcool etilico. Questo medicinale contiene il 5,94% di etanolo (alcool),
cioè fino a 470 mg per dose, equivalenti a 11,9 ml di birra e 4,9 ml di
vino. Può essere dannoso per gli alcolisti. Da tenere in considerazione
nelle donne in gravidanza o in allattamento, nei bambini e nei gruppi ad
alto rischio come le persone affette da patologie epatiche o epilessia.
Per chi svolge attività sportiva, l’uso dei medicinali contenenti alcool etilico
può determinare positività ai test antidoping in rapporto ai limiti di
concentrazione alcolemica indicata da alcune federazioni sportive.
3. Come prendere BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE
Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato
in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi
consulti il medico o il farmacista.
Adulti e bambini con più di 12 anni: 2 cucchiaini (10 ml), 2-4 volte al
giorno, fino a un massimo di 8 cucchiaini (40 ml) al giorno;
Bambini tra i 6 e i 12 anni di età: 1 cucchiaino (5 ml), 3-4 volte al
giorno, fino a un massimo di 4 cucchiaini (20 ml) al giorno.
Attenda almeno 4-6 ore tra una dose e la successiva. Non superi le dosi
indicate senza il consiglio del medico.
Modo di somministrazione
Assuma BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE sciroppo per bocca
(via orale).

Apra il flacone premendo e girando contemporaneamente il tappo. Dopo
aver assunto la dose, chiuda il flacone premendo a fondo ed avvitando il
tappo.
Se prende più BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE di
quanto deve:
avverta immediatamente il medico o si rivolga al Pronto Soccorso dell’
ospedale più vicino, poiché potrebbero essere necessarie misure
adeguate.
In caso di sovradosaggio, il rischio di avere effetti indesiderati aumenta.
Potrebbe notare inoltre: eccitazione, confusione mentale, agitazione,
nervosismo e instabilità del carattere (irritabilità), stupore, perdita della
coordinazione dei muscoli (atassia), alterazione del tono dei muscoli
(distonia), allucinazioni, perdita di contatto con la realtà (psicosi) e
problemi di respirazione (depressione respiratoria).
Se assunta in quantità eccessive, la guaifenesina può provocare calcolosi
renale.
Se dimentica di prendere BRONCHENOLO SEDATIVO E
FLUIDIFICANTE
Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose.
4. Possibili effetti indesiderati
Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati
sebbene non tutte le persone li manifestino.
Informi il medico se durante il trattamento con BRONCHENOLO SEDATIVO
E FLUIDIFICANTE nota:
Effetti indesiderati non comuni (possono interessare fino a 1 persona
su 100)
 sonnolenza e vertigini;
 disturbi all’addome, allo stomaco o all’intestino, nausea, vomito;
Effetti indesiderati non noti (la frequenza non può essere definita sulla
base dei dati disponibili)
 reazioni allergiche che si manifestano con comparsa più o meno
improvvisa di lesioni della pelle come, ad esempio, cambiamenti di
colore a macchie o diffusi (eruzioni cutanee), orticaria, gonfiore
(angioedema) del viso, degli occhi, delle labbra, della gola con difficoltà
respiratoria;
 sindrome serotoninergica che si manifesta con alterazioni dello stato
mentale, aumento della pressione del sangue, agitazione, contrazioni
brevi e involontarie dei muscoli, aumento dei riflessi, sudorazione

eccessiva, brividi e tremori. Tale effetto indesiderato è più probabile se
usa questo medicinale in associazione ai farmaci contro la depressione.
Segnalazione degli effetti indesiderati
Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati
in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre
segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale
di segnalazione all’indirizzo
http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospettareazione-
avversa Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a
fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.
5. Come conservare BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE
Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
Non sono necessarie particolari precauzioni per la conservazione.
Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla
confezione dopo Scad. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di
quel mese.
Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici.
Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più.
Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.
6. Contenuto della confezione e altre informazioni
Cosa contiene BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE
I principi attivi sono: destrometorfano bromidrato e guaifenesina.
100 ml di sciroppo contengono: 0,15 g destrometorfano bromidrato e 1,00
g guaifenesina.
Gli altri componenti sono: pino mugo olio essenziale; acido citrico
monoidrato; alcool; glicerolo; saccarosio; arancia dolce essenza; propile
para-idrossibenzoato; metile para-idrossibenzoato; saccarina sodica; acqua
depurata.
Descrizione dell’aspetto di BRONCHENOLO SEDATIVO E
FLUIDIFICANTE e contenuto della confezione
BRONCHENOLO SEDATIVO E FLUIDIFICANTE è disponibile in flacone da 150
ml con chiusura a prova di bambino, contenente sciroppo al gusto di
arancia.
Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio
Perrigo Italia S.r.l. – viale dell’Arte, 25 – 00144 Roma
Produttore
Farmaclair – 440 Avenue du General de Gaulle – Herouville Saint Clair –
Francia.

Documento reso disponibile da AIFA il 09/08/2019
Esula dalla competenza dell’AIFA ogni eventuale disputa concernente i diritti di proprietà industriale e la tutela brevettuale dei dati relativi all’AIC dei
medicinali e, pertanto, l’Agenzia non può essere ritenuta responsabile in alcun modo di eventuali violazioni da parte del titolare dell’autorizzazione
all’immissione in commercio (o titolare AIC).

[/showhide]

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello:

Hai bisogno di aiuto? Chat con noi